Digital & Human Trasformation

La crescente digitalizzazione della nostra società sta imprimendo un’accelerazione fortissima: mercati, tecnologie e organizzazioni mutano velocemente, sono sempre più interconnessi e diventano progressivamente luoghi di lavoro digitali. Il report del World Economic Forum “The Future of Jobs and Skills” evidenzia come la digitalizzazione, la robotica, l’intelligenza artificiale e le nuove tecnologie digitali si stiano diffondendo ad una velocità incredibile, generando cambiamenti epocali nel Mercato del lavoro. Questa trasformazione porta al rafforzamento di una mentalità «disrupt, innovate and accelerate» e di una cultura sempre più digitale e collaborativa, verso un ambiente 4.

Sembra che lo smart working, dopo la pandemia possa riguardare 4,4 milioni di lavoratori, restando persistente in 9 grandi aziende su 10. A seguito di questo biennio i progetti di lavoro agile sono cresciuti esponenzialmente e sono ora presenti nell’81% delle grandi imprese (contro il 65% del 2019).

Come è stato visto durante gli anni di pandemia, la tecnologia ci ha permesso di condurci oltre, di superare i nostri limiti consentendo al lavoro di continuare anche da lontano. Grazie agli strumenti tecnologici abbiamo potuto aprire una finestra sul mondo e guardare fuori, ecco perché conoscerli e utilizzarli è oggi fondamentale per potersi posizionare sul mercato; oggi più che mai è necessaria una trasformazione verso il digitale che porti valore e competitività.

FONTI:

https://www.repubblica.it/economia/2021/11/03/news/smart_working_osservatorio_politecnico_di_milano-324863995/

Trani, M. (2021). Sostenibilità e digitalizzazione del sistema produttivo italiano: un’analisi statistica attraverso i dati del censimento permanente delle imprese.