Assistiamo ad un grande mutamento di paradigma, che alimenta imminenti trasformazioni. Il modello di crescita economica deve diventare sempre più un modello dicrescita sostenibile, che renda l’azienda competitiva nello scenario internazionale. Oggi non si può pensare ad uno sviluppo se non lo si fa in modo etico e responsabile.

Quali azioni possiamo implementare concretamente per camminare verso la sostenibilità con coerenza e responsabilità?

Secondo il sociologo ed economista inglese John Elkington lo sviluppo sostenibile è prodotto di P (People, Project, Planet). Per noi però questi tre elementi hanno pesi diversi. Insieme alle aziende percorriamo un cammino verso la sostenibilità, dal People per il Profit e il Planet, perché il motore dell’innovazione sono le persone stesse, con i loro talenti, le loro passioni, la loro energia e i loro ideali. Oggi sono solo le persone, le comunità del mondo, che, con ingegno e passione possono cambiare il luogo in cui viviamo, avere su di esso un impatto profondo, renderlo migliore.

Ecco perché i nostri interventi lavorano sui valori, sullo scopo e sulla visione e consentono alle persone di agire nuovi comportamenti o di esprimere abilità inedite e generative, avendo sempre più consapevolezza degli impatti che possono produrre.

Così lo sviluppo sostenibile dovrà coinvolgere l’intero ecosistema aziendale, impattando la cultura, il mindset e il sistema di relazioni tra le persone, potenziando la loro capacità di comprendere il cambiamento e il loro ruolo attivo nel guidarlo.

Quali caratteristiche devono avere i leader delle nuove organizzazioni? Come si fa ad abbracciare i principi della Sostenibilità?

Come possono le persone che fanno parte di una Organizzazione contribuirne allo sviluppo?

Noi di Hermes lavoriamo a fianco delle aziende per costruire nuove modalità e nuovi comportamenti, che ci permettano di affrontare le sfide dell’oggi e del domani, grazie a un nuovo paradigma che coniughi risultati di successo ad un grande contributo al nostro futuro.

  • Da oltre 20 anni, operiamo per sostenere ed accelerare il cambiamento, affiancando le direzioni generali. Insieme cogliamo le opportunità di trasformazione e rivediamo le strategie, con uno sguardo verso la sostenibilità, in modo da portare risultati tangibili non solo nell’oggi ma anche nel domani.
  • Amplifichiamo il contributo delle persone, poiché acceleriamo la diffusione di un Mindset orientato alla crescita sostenibile e lo facciamo in tutta la comunità aziendale, con apertura e orizzontalità, affinché le persone diventino soggetti attivi dell’evoluzione sostenibile e possano co-creare una nuova realtà
  • Supportiamo lo sviluppo di progettualità che trasformino le azioni in coerenza alla sostenibilità
  • Alleniamo le persone al NOI, alla reale cooperazione e inclusione, generando energia e benessere.

Notizie dal mondo:

La travolgente velocità con cui il mondo sta mutando, a livello ambientale, sociale ed economico, ha reso sempre più evidente e necessario parlare di sostenibilità. Un tema molto ricco, trasversale, che ogni giorno estende il suo raggio d’azione e pertinenza.
Gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) dell’ONU raccolgono bene questa esigenza e traducono in azioni concrete i bisogni emergenti dell’Umanità e della Terra. Non solo le Nazioni, ma tutti i cittadini e le Aziende sono chiamate ad impegnarsi per il loro raggiungimento. Il grande cambio di mindset da fare è quello di comprendere che gli OSS non sono impegni che le Aziende responsabili decidono di assumersi per un po’, ma un nuovo modo di fare Business dove, nella nuova economia di Mercato, tutto è interconnesso e interdipendente.

Stiamo assistendo ad una importante transizione che alimenta trasformazioni imminenti, così che i vecchi modelli organizzativi non reggono più, ma i nuovi hanno ancora contorni sfocati. Occorre riunirsi e tracciare una rotta diversa e coraggiosa.

Il nuovo approccio richiede un’evoluzione dei processi operativi guidata da una visione permeata dai valori di sostenibilità, integrati nella strategia di impresa. Siamo chiamati ad intraprendere un percorso di revisione e trasformazione, a monitorarlo e a migliorarlo sistematicamente nel tempo. Ecco perché servono Leader che guidino alla collaborazione e alla cooperazione.

La sostenibilità – nella sua triplice articolazione ambientale (planet), sociale (people) ed economica (profit)– entra velocemente nell’agenda delle priorità di impresa, non solo per compliance normativa, ma come fattore strategico nel medio e lungo termine.

Oltre agli interventi normativi e regolatori dell’Unione Europea, che promuovono un programma di riforme estremamente articolato sui temi ESG, l’invito ci arriva forte anche dagli altri stakeholder, consumatori in primis, poi investitori, azionisti, dipendenti, fornitori, comunità locali, associazioni ed enti.

Gli attori in gioco, verso una sostenibilità sempre maggiore crescono ogni giorno; cresce la loro consapevolezza, grazie a informazioni disponibili in canali diversi, cresce la loro responsabilità e la loro voglia di contribuire. Lo dimostrano molteplici ricerche che evidenziano una frequenza esponenziale di contenuti sui social volti a promuovere un’etica sostenibile, sia da parte delle aziende, che dei singoli utenti.

I clienti stessi scelgono in maniera più ponderata e“votano con il portafoglio” scegliendo solo quei servizi che ritengono in linea con i loro valori e propositi.

Oggi la complessità non si può spezzare in tanti sguardi, ma va la integrata e colta e l’orizzonte verso cui orientiamo lo sguardo affonda le sue radici nella sostenibilità

 

Esperienze di valore

culture

Buon Governo e buoni cittadini

Ambito: Cultural of Sustainability Target: Manager Target: Popolazione Aziendale
culture

Insieme per il bene comune

Ambito: Cultural of Sustainability Target: Team HR

Per saperne di più

     

    Ho letto e accetto i termini e condizioni per il trattamento dei dati personali
    Acconsento a ricevere comunicazioni marketing Hermes Consulting